Il Mining Trail - Sardinia 2021 avrà la sua base logistica a Santadi, si sposta nel basso Sulcis, culla del vino Carignano.


Il Mining Trail anche nel 2021 rimane al mare…al mare come nell’edizione 2020, forse anche di più… perché il mare fa parte di tutti noi Sardi, credo che tutti noi in Sardi anche gli abitanti dei paesi più interni desideriamo di tanto in tanto di vedere il mare, credo sia “scritto” nel nostro DNA il mare…


Quindi il Mining Trail va al mare perché la storia delle miniere è comunque legata al mare, il minerale stesso viaggiava via mare, caricato sulle piccole imbarcazioni dei “galanzieri”che a vela o a remi lo trasferivano dai porti di Portovesme, Funtanamare,  Nebida e Masua sino anche  Piscinas (40 miglia!!) a quello di Carloforte dove veniva stoccato in attesa di partire su bastimenti più grandi che lo portavano a destinazione.  Miniere bellissime note e meno note si affacciano al mare, Porto Flavia la più famosa una vera e propria rivoluzione nel mondo Minerario, ma anche la Miniera di Seruci è “vista mare”, la Laveria Lamarmora è ha picco sul mare, la Miniera di Canal Grande, la Miniera di Pranu Sartu tanto per citarne alcune, tutte sul mare.


I percorsi quindi son stati disegnati con questa logica: farvi godere della vista mare e allo stesso tempo scoprire i siti minerari presenti sul territorio aggiungendovi la giusta dose di passaggi tecnici dove mi maledirete, un pizzico di tratti a piedi per raggiungere panorami mozzafiato  e ovviamente mescolando il tutto con le vette e i boschi che contraddistinguono quest’area della Sardegna….sempre cercando di evitare il più possibile l’asfalto!
Sicuramente non vi accontenterò tutti, ma spero il maggior numero possibile!

I TRE PERCORSI
120Km 1900 D+.png
220 km.png
320 KM.png
PROFILI ALTIMETRICI
130K.png
220_Completo.png
320K_Completo.jpg